7 chiavi per rendere il pranzo di Natale una vera festa

Anche per te il pranzo (o cena) di Natale appesantisce come mai succede in tutto l’anno?

Ci sono parenti che non vorresti dover incontrare?

Anche a te è già capitato di ammalarti nel periodo subito dopo il Natale?

 

Ecco 7 suggerimenti pratici per rendere il pranzo di Natale una vera festa

per il corpo e lo spirito

e dare gioia alle tue relazioni in famiglia.

 

Ecco qui il video (8 minuti):

 

 

 

 

E qui la versione audio:

 

 

 

I 7 suggerimenti in sintesi (ascolta l’audio o vedi il video per approfondire):

1. Prepara il cibo con Amore

Non ci nutriamo solo di cibo fisico ma anche delle vibrazioni che in esso sono contenute. Anche se prepari velocemente e non riesci proprio a rallentare metti un’intenzione forte di trasferire amore. Sorridi, canta, ringrazia mentre prepari il cibo. Sarà uno dei doni più belli che puoi fare ai tuoi commensali.

 

2. Conosci le persone che sono a tavola con te.

Guardale con occhi nuovi, interessati a loro, fai domande e scopri qualcosa che non conoscevi prima, come le loro passioni, i loro progetti, i loro interessi. Forse troverai qualcosa in comune e rimanendo aperto con la mente potrai accoglierli anche con il cuore. Mentre mangi ti nutri anche della vibrazione che stai emanando quindi è meglio per te se ti sintonizzi su una vibrazione di gioia, amore e gratitudine!

 

3. Bevi acqua e frutta fino a 1h prima

Fino a circa un’ora prima del pasto bevi acqua e mangia della frutta. Questo permette di costruire nel corpo e nella mente un senso di sazietà. Sarà più facile resistere alla tentazione di buttarti sul cibo non appena le danze saranno aperte.

 

4. Benedici il cibo

Prima di iniziare a mangiare proponi la benedizione del cibo a tutti i partecipanti al pranzo. Ne hai una nel libro “Riprendi il tuo Potere” che puoi utilizzare (la leggo nel video) oppure puoi usare parole spontanee che in quel momento nasceranno dal tuo cuore.

 

5. Ricorda la regola dei 20′

Ricordati che il cervello inizia a mandare il segnale di sazietà al corso solo dopo 20 minuti dall’inizio del pasto. Mangia lentamente quindi, soprattutto all’inizio, e mangia qualcosa di leggero come verdura cruda (ottimo iniziare con un pinzimonio per esempio).

 

6. Mastica a lungo

Anche se il pranzo di Natale prevede cibo che esce dalle tue normali abitudini, hai la sensazione che non riuscirai a digerirlo e che ti farà stare male, ma vuoi a tutti i costi gustarlo va bene!

Adotta la regola della lunga masticazione, mastica i cibi soliti fino a farli diventare quasi liquidi. Così processati nel nostro corpo e intrisi di saliva, potranno essere digeriti molto più facilmente. Provare per credere, anche con i cibi più indigesti!

 

7. Ringrazia

Alla fine del pasto, o anche ad ogni piatto, ricorda di ringraziare per il nutrimento e l’abbondanza. Niente sensi di colpa dunque ma pensa che tutto è trasformato il luce ed energia per il tuo bene più grande.

La tua intenzione ha influenza il tuo corpo in modo inaspettatamente potente!

 

Buon Natale con la gioia, la pace e l’amore nel cuore e nel corpo

 

 

LOVE,

 

Miranda

 

 

2 Comments

  1. nicole-Reply
    23 dicembre 2017 at 22:01

    Grazie sei proprio cara

Leave A Comment