Le 3 meditazioni della Pasqua: Meditazione 1 del venerdì

Le 3 meditazioni della Pasqua

 

 

La Pasqua è il momento più importante dell’anno per la nostra rinascita.

Il momento dove tutto si risveglia, anche la natura esce dal lungo inverno per ricominciare a creare con i suoi profumi, forme e colori.

La Pasqua cambia data ogni anno perchè è determinata da quando cade la prima domenica dopo la prima luna piena dopo l’equinozio di primavera. Si vede dunque la correlazione diretta con le meccaniche celesti. E’ una settimana particolarmente intensa e caricha di energia.

Possiamo veramente cogliere questo regalo pieno di grande energia creatrice e di trasformazione. Possiamo veicolare consapevolmente questa energia nella nostra vita e avere i risultati che desideriamo.
Voglio condividere con tutto te quello che pratico ogni anno in questi giorni speciali e così potenti.

Ci sono 3 giorni con un’energia e un potere diversi l’uno dall’altro, da venerdì a domenica.

Ci saranno 3 meditazioni diverse per sintonizzarci con queste energie, e alcuni esercizi annessi.

Non è importante che tu sia credente in Gesù oppure no.

La descrizione degli ultimi giorni di vita di Gesù sono una potente ispirazione per la trasformazione per tutti noi.

Giorno 1: Venerdì
Purificazione (morte) e Intenzione

Giorno 2: Sabato
Incubazione

Giorno 3: Domenica
Manifestazione

Meditazione 1 del venerdì

 

Giorno 1: Venerdì – Purificazione (morte) e Intenzione

Preparazione:

Il venerdì è dedicato alla purificazione, a lasciare andare, creare spazio e a settare l’intenzione.

Il venerdì senza luna, è il momento della “morte”. Per noi significa la morte del nostro ego, dei nostri schemi di pensiero limitanti, di abitudini non salutari, degli attaccamenti, di obiettivi inutili, di di tutto ciò che non ci appartiene più ma ancora ci rimane appiccicato addosso. La pulizia è anche fisica, liberare spazio fisico e materiale serve a lasciare spazio e liberare energia. Non a caso le nostre nonne e mamme dedicavano tempo alle “pulizie di Pasqua”. Pulire a fondo la casa serve a liberare ristagni anche a livello energetico.

 

Meditazione:

Iniziamo calmando il respiro.
Lasciamo che l’inspiro diventi più lento e profondo.
Anche l’espiro, lasciamo che diventi più lento e profondo.
Ad ogni respiro rilassiamo tutti muscoli, quelli del viso il collo le spalle la schiena, l’addome i glutei le gambe i piedi.
Rimaniamo qualche momento con questa respirazione per rilassare tutto il corpo.
Ora immaginiamo che dell’Acqua entri dall’alto della nostra testa attraversi tutto il corpo e esca dalla pianta dei piedi, portandosi via tutte le tossine.
Lasciamo ora che l’acqua porti via con se anche tutti i nostri pensieri negativi, i nostri attaccamenti, il desiderio di essere perfetti, la necessità di voler piacere a tutti, la ricerca dell’approvazione dell’apprezzamento degli altri, Il giudizio onnipresente verso noi stessi , gli altri e le situazioni, i desideri e obiettivi quando diventano trappole che non ci permettono di apprezzare il momento presente.
Lasciamo che tutto questo venga spazzato via dalla acqua pura e che venga donato alla Madre Terra che sa come trasformarlo.

Chiediamo agli angeli e all’entità ancestrali di supportarci in questo processo di purificazione e ripulire tutto quanto abbiamo dimenticato.
Percepiamo alla fine lo spazio puro e luminoso che si è creato dentro di noi nel corpo nella mente e nel nostro cuore.
Mettiamo infine un’intenzione nella nostra mente e nel nostro cuore di come vogliamo essere , come vogliamo riempire questo spazio.
Se abbiamo desideri progetti obiettivi specifici possiamo già visualizzarli.
Mantenendo il respiro sempre calmo e profondo sorridiamo  per essere pronti a dare il benvenuto alla nostra rinascita.

mp3Scarica o ascolta in formato MP3. Clicca col tasto destro per salvarlo sul tuo computer.

 

 

Esercizi:
1.Metti l’intenzione nella tua mente di purificarti da cio che non ti serve più.
2.Chiedi aiuto agli angeli o alle entità a cui fai riferimento di supportarti in questo processo.
3.Pulizia fisica degli ambienti: casa, ufficio, giardini, telefoni dalla rubrica che non usi piu, il frigorifero, fotografie, soprammobili, regali non più allineati alla tua energia. Basta anche una cosa. Anche simbolica. (Guarda i suggerimenti pratici nell’articolo Purificazione in 5 passi )
3.Rinuncia ad inserire nel tuo corpo cibi o elementi che sai non ti danno energia. Bevi qualche tisana purificatrice. Fai una cena leggera o di sola verdura. Se vuoi fare una purificazione totale e hai la possibilità, fai digiuno a sola acqua o tisane, stai disconnesso da internet con tutti i tuoi dispositivi elettronici, stai in silenzio per tutto il giorno e stai in più possibile nella natura.
4.Scrivi le tue intenzioni. A cosa vuoi fare spazio? Cosa vuoi che entri nella tua vita?
5.Prima di addormentarti riporta la tua attenzione sul lasciare andare. Percepisci lo spazio che si è creato dentro di te pronto ad accogliere il nuovo.

* Fai la meditazione del venerdì possibilmente al mattino.

LOVE,

Miranda

Leave A Comment