fbpx

 

 

Ecco qui alcuni suggerimenti per purificare corpo mente e spirito, consigliati in particolare nei cambi di stagione, dopo un periodo dove abbiamo un pò esagerato con il cibo, per iniziare al meglio un nuovo capitolo lavorativo, nei momenti di cambiamento e di difficiltà o semplicemente per rinnovare la tua energia.

 

5 pratiche semplici che puoi utilizzare per dare una sferzata al tuo benessere:

 

 

1. Il Digiuno dal cibo
Un corpo più leggero permette di avere una mente e un cuore più leggeri.
Corpo, mente (pensieri) e cuore (emozioni) sono strettamente collegati. Ovviamente. Sono tutti elementi che compongono noi stessi.
Iniziare la pratica del digiuno potrebbe essere impegnativo. Mentalmente peraltro e non per il corpo.

Ricordo la prima volta che ho digiunato per un giorno ero stremata alla fine della giornata!

Non sapevo ancora che era la mente a creare tutto questo, e non certo il corpo che è solo felice di potersi occupare della “manutenzione straordinaria” quando il metabolismo del cibo, una delle attività più faticose per lui, viene a mancare.

Ecco come:

  • Digiuna da mattina a sera, da quando ti alzi, a quando vai a dormire (meno di 24 ore quindi!)
  • Fai una cena leggera il giorno prima
  • Durante il giorno seguente bevi tanta acqua, almeno 2 litri, meglio viva, di sorgente, o anche solo dal rubinetto di casa se possibile, solarizzata o almeno dalle bottiglie di vetro e non dalle bottiglie di plastica.
  • Scegli un giorno dove puoi stare tranquillo senza impegni di alcun tipo.
  • Fai in modo di impiegare il tuo tempo generalmente occupato dai pasti (preparazione, consumo e sistemazione) con altro, come passeggiare appunto oppure leggere o dedicarti a qualcosa che rimandi da tempo che ti fa stare bene come qualcosa di artistico (disegnare, comporre musica, cantare, dipingere,…)
  • Dormi! Tanto! Recupera tutto quel sonno arretrato che hai accumulato o indugia sul divano sotto una coperta con un buon libro (molto interessante leggere un libro proprio sul digiuno). Quando l’intenzione è quella di recuperare energie allora sarà un dono per il corpo! (altrimenti spesso stare sul divano ti priva di energie piuttosto che donartele!)
  • Il giorno dopo riprendi a mangiare con moderazione. Stai tranquillo che non morirai :-). Fare una colazione super abbondante perchè pensi di averne bisogno non farà altro che appensantirti e ridurre i benefici tratti dalla purificazione. Niente farina, lieviti, zuccheri. Mangia piuttosto frutta fino a mezzogiorno.

Consiglio di avvicinarti al digiuno per la prima volta facendoti seguire e con un gruppo. Io personalmente utilizzo su me stessa tutte le pratiche di purificazione ogni volta che organizziamo il Corso di Digiuno e Purificazione. Non vedo l’ora che arrivi per approfittarne.

 

 

2. Il Digiuno Attenuato.

E’ molto utile anche, e decisamente più semplice del digiuno.

Ecco cosa significa:

  • Non privarti completamente del cibo ma limitarlo ad alcuni alimenti
  • Consigliato e molto efficace il digiuno di frutta o succhi
  • Puoi usare frutta frullata, o centrifugata (meglio con estrattore)
  • Mangia un tipo di frutta alla volta.
  • Utilizza il Digiuno attenuato 1 volta alla settimana, questo significa fare 52 giorni di solo frutta (o succhi) all’anno, per il corpo una grande sferzata di energia!
  • Può essere anche ancora più attenuato, aggiungendo alla frutta anche della verdura cruda (e poca frutta secca so proprio per te è difficile).
    Meglio evitare la banane.

Per molto tempo io ho utilizzato questa pratica il lunedì.

Nel weekend avevo spesso occasione di “sgarrare”

e quindi era un ottimo modo per ricominciare la settimana.

E la sera del lunedì avevo la sessione di yoga. Perfetto!

Scegli il tuo giorno preferito per questa pratica e inizia!

 

 

 

3. Acqua calda e limone.

Bere al mattino a digiuno, appena ti alzi, la spremuta di mezzo limone con acqua calda è una pratica che seguo ormai da molto tempo.
Il limone ha una serie infinita di proprietà!
Ti riassumo qui le 10 più importanti:

. Rafforza il sistema immunitario: I limoni sono ricchi di vitamina C e di potassio, che stimola le funzioni cerebrali e nervose. Il potassio aiuta anche il controllo della pressione arteriosa.

2. Bilancia il PH: Bere acqua di limone ogni giorno riduce l’acidità totale del nostro corpo. Il limone è uno degli alimenti più alcalini. Sì, il limone ha acido citrico, ma non crea acidità nel corpo una volta metabolizzato.

3. Aiuta la perdita di peso: I limoni sono ricchi di fibre di pectina, che aiutano a combattere la fame. È stato anche dimostrato che le persone che hanno una dieta più alcalina perdono peso più velocemente.

4. Aiuta la digestione: Incoraggia il fegato a produrre la bile, che è un acido che è richiesto per la digestione. La digestione risulta efficiente e si riducono il bruciore di stomaco e la costipazione.

5. È un diuretico: limoni aumentano il tasso di minzione nel corpo, che aiuta a purificare. Le tossine sono, pertanto, rilasciate in modo più veloce per aiutare a mantenere la salute del tratto urinario.

6. Pulire la pelle: Il componente di vitamina C aiuta a diminuire le rughe e imperfezioni. Acqua di limone elimina le tossine dal sangue e aiuta a mantenere la pelle chiara. In realtà, può essere applicato direttamente sulle cicatrici per ridurre il loro aspetto.

7. Rinfresca l’alito: Non solo questo, ma può aiutare ad alleviare il dolore e gengiviti. L’acido citrico può erodere lo smalto dei denti, quindi questo deve essere controllato molto bene. Consigliamo quindi di risciacquare a fondo con acqua dopo averlo bevuto o di lavare i denti.

8. Allevia i problemi respiratori: acqua calda limone aiuta a sbarazzarsi di infezioni polmonari e fermare la fastidiosa tosse.

9. Aiuta contro la disidratazione: Una tazza di acqua e limone al mattino previene la disidratazione e la cosiddetta fatica cronica o fatica surrenale. Quando il corpo è disidratato, o profondamente disidratato (fatica surrenale) non può svolgere tutte le sue funzioni in modo appropriato, e questo porta ad accumuli di tossine, stress, costipazione, e tutta una serie di altri disturbi.

10. Aiuta a eliminare il caffè 🙂

 

 

4. Digiuno di notizie.

  • Elimina la TV, specie il telegiornale, il radiogiornale.
  • Rinuncia ad andare sui vari siti e portali di notizie in internet.
  • Rinuncia a gironzolare in Facebook o altri social se non hai un obiettivo preciso di entrare in contatto con qualcuno di specifico (in attesa del passo 5 :-))
  • Fallo almeno 1 volta alla settimana se proprio ci tieni ad essere informato ogni giorno. Vedrai che non succederà nulla anche se non sai cosa succede all’esterno.
    Anzi, non potrai che stare meglio. E le notizie più importanti verrai a saperle comunque. Ti sentirai più leggero, connesso, più padrone della tua mente che non sarà inquinata dalla spazzatura che ti viene proposta per controllare la tua risorsa più importante e potente: i tuoi pensieri.
    Io non ho la televisione in casa da molti anni.
    E certamente non ne sento la mancanza.
  • Per un giorno alla settimana evita tutte le notizie e poi piano piano potrai guardare le notizie solo per pochi minuti saltuariamente su un sito che scegli e approfondire eventualmente SOLO quelle che reputi veramente importanti per te in quel momento.

 

 

5. Digiuno dal mondo esterno

  • Prenditi 1 giornata di silenzio e solitudine. Solo per te.
  • Vai in montagna, al mare, al lago, in un parco, insomma dove stai bene.
  • DA SOLO/ SOLA.
  • Puoi leggere un libro, ascoltare musica se per te è troppo per iniziare.
    Ancora meglio, semplicemente osserva e apprezza il paesaggio
    ed entra in connessione con la natura.
  • Stacca il cellulare, e tutta la tecnologia che ti connette al mondo esterno.
    Rimani nel tuo mondo interiore.
  • Lascia a casa anche i problemi che ti assillano. Molto probabilmente arriveranno intuizioni diverse a cui il pensiero razionale non ha possibilità di accedere.
  • Godi di questo momento, è un regalo per te.
  • Apriti e apprezza ogni dono di cui ti potrai accorgere. Chiedi di accorgertene!
  • Gratitudine per ciò che c’è piuttosto che disperazione per ciò che manca.

Tutto è già dentro di te! Quante volte hai già sentito questa frase?
E’ tempo di renderla concreta veramente per raggiungere la tua indipendenza emotiva.

 

Il digiuno NON é PRIVARSI DI QUALCOSA CHE CI FA PIACERE.

Non deve essere e non è una punizione.

Anzi. E’ un’opportunità per eliminare i veleni che inconsapevolmente entrano nel nostro corpo e consapevolmente sostituirli con qualcosa di veramente piacevole e benefico per noi.

 

Ecco quindi una chicca per te:

La sera delle Coccole

Dedica una intera sera (almeno 2 ore!) alla settimana alle Coccole: concediti un massaggio, la lettura di un libro, una camminata digestiva dopocena sotto la luna, un bagno con sali e candele, la sperimentazione di nuovi modi di fare l’amore, la pittura, il canto, il ballo, una cena in un ristorante che adori… insomma, quello che Tu consideri essere per te una Coccola. Una cosa che ti fa stare bene. Speciale.

Buone coccole allora, con tanto LOVE 🙂

Miranda

E per concludere…. TOCCA A TE!

Qual è la pratica che preferisci,

che hai deciso di mettere in pratica

o che hai già messo in pratica?

Condividilo nei commenti qui sotto

 

PS: ti è stato utile questo articolo con i 5 passi della Purificazione?

Condividilo allora e metti Mi Piace, così altre persone potranno trarne beneficio.

Persone più consapevoli e felici creano insieme un Mondo più consapevole e felice.